Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo

CasaNepal

Nella casa di accoglienza CASANepal sono ospitate, per un periodo variabile dai 6 ai 12 mesi, donne vittime di violenza, discriminazione o in condizioni di grave disagio economico e sociale, sole o con bambini.

una donna di CasaNepal
foto di Benedetta Crippa - courtesy of Apeiron

 

A CasaNepal seguono un percorso di riabilitazione; assistenza medica, legale e psicologica, un corso di educazione non formale e di alfabetizzazione, corsi settimanali di life skills e di terapia occupazionale (maglieria, oggetti di artigianato con materiali di riciclo, candele) ed attività fisiche (yoga e danza terapia).

Divise in gruppi di lavoro, contribuiscono direttamente alla gestione della casa acquisendo così anche competenze di base di cucina, pulizia ed economia domestica.

le donne ospitate a CasaNepal
foto di Benedetta Crippa - courtesy of Apeiron

 

Durante il soggiorno presso CASANepal, inoltre, le donne frequentano corsi di formazione professionale per diventare sarte, estetiste, guardie di sicurezza, ecc., selezionati in base alle attitudini delle ospiti ed alle opportunità che offre il mercato del lavoro.

Terminato il periodo di accoglienza, e a seconda delle competenze acquisite, le donne vengono aiutate a trovare un lavoro o ad avviare una piccola attività in proprio. In quest’ultimo caso l’associazione  - Apeiron onlus - fornisce gli strumenti di base per poter aprire la propria micro-impresa (attrezzature, materie prime ecc…) e segue le neo-imprenditrici durante il primo periodo di attività.

Ogni anno CASANepal ospita circa 50 donne.

casaNepal
foto di Benedetta Crippa - courtesy of Apeiron
0
0
0
s2smodern

Free Joomla! template by Age Themes